Logo:Sivananda Yoga Europe

I nostri Maestri >>

Home >>  Sadhana Intensivo in India

Sadhana Intensive, Rudraprayag

Corso SADHANA INTENSIVO a Rudraprayag, Himalaya, India

30 ottobre – 14 novembre 2017

31 ottobre – 15 novembre 2018

Le date includono il giorno di arrivo e di partenza

Per il viaggio in India in combinazione con il Corso Sadhana Intensivo si può anche richiedere un visto turistico normale. Per ulteriori informazioni >>

Lingua: inglese, tedesco, francese, spagnolo

Brochure (inglese) >>

Retta

Tripla: 1.190 €
Doppia: 1.470 €
Singola: 1.845 €

Prezzi validi fino al 31 marzo 2018

Descrizione del Corso

Il Sadhana Intensivo è un corso di due settimane basato sugli insegnamenti classici contenuti nello Hatha Yoga Pradipika. Il corso fu concepito da Swami Vishnudevananda sulla base della pratica intensiva di Hatha Yoga a cui lui stesso si sottopose durante un periodo di Sadhana sull’Himalaya. Swami Vishnudevananda raccontava spesso che questa pratica così intensa alimentò l’energia che lo sostenne per i 40 anni in cui svolse la sua missione di divulgare gli insegnamenti dello Yoga in occidente.

Il corso si basa sulla pratica personale, suddivisa in due o tre sessioni al giorno. Particolare enfasi viene data alla pratica intensa e prolungata del pranayama avanzato, per un totale di circa otto ore al giorno di Hatha Yoga.

Swami Vishnudevananda
    Swami Vishnudevananda (1927–1993)

La mattina gli studenti si incontrano con gli insegnanti per ricevere indicazioni sulla pratica giornaliera, per la quale poi ricevono anche istruzioni individuali. A mezzogiorno il gruppo si riunisce nuovamente per lo studio di alcuni testi fondamentali dello yoga, la cui lettura arricchisce l’esperienza dello Hatha Yoga.

Il corso è molto speciale perché, durante le sessioni prolungate di pratica individuale, gli studenti hanno anche il tempo di compiere una profonda introspezione. Il corso fornisce inoltre un’opportunità unica di estendere i limiti delle proprie capacità, di mettere a prova la propria resistenza e di sviluppare, con effetti duraturi, la sicurezza in se stessi.
Molti studenti decidono di fare il corso più volte, approfondendo ogni volta sempre più la loro esperienza yogica.

Piano di studi

L’enfasi del corso è più sulla pratica del pranayama che su quella della asana.
Nella prima settimana del corso sono previste 2 sessioni di pratica al giorno, che poi salgono a 3, ognuna delle quali dura dalle 2 alle 3 ore.

  • 12 asana base
  • Periodo dedicato alla pratica del pranayama, con intensità via via crescente
  • Spiegazioni e pratica di Mudra, Bandha e Mantra
  • Recitazione di versetti in sanscrito per elevare l’energia fisica e mentale
  • Studio di alcuni dei testi classici di Hatha Yoga, Bhakti Yoga e della filosofia Vedanta.
  • Pratica di meditazione
  • Diario spirituale
  • Likhita Japa (lo scrivere i mantra per coltivare la pace mentale)
  • Pratica di Mouna (silenzio) in alcuni momenti della giornata per preservare l’energia vitale
  • Canto dei mantra e rituali devozionali

    Programma giornaliero

    Il programma giornaliero include:

    • Pratica delle Kryia (tecniche di purificazione)
    • Satsang mattina e sera con meditazione e canto dei mantra
    • Due o tre sessioni giornaliere di pratica individuale di asana e pranayama avanzato, incorporando anche bandha e mudra.
    • Studio di: Hatha Yoga Pradipika / Viveka Chudamani / Srimad Bhagavatam

    E’ obbligatorio partecipare a tutto il programma giornaliero. Ogni tanto, secondo le esigenze degli studenti, potrebbero esserci alcuni cambiamenti nel programma.

    Prerequisiti

    Questo corso è aperto soltanto a chi ha il diploma del Corso di Formazione Insegnanti Sivananda.

    Il Sadhana Intensivo richiede un elevato livello di preparazione e di autodisciplina. I partecipanti devono godere di ottima salute fisica e mentale, devono seguire una dieta vegetariana almeno per i 6 mesi che precedono l’inizio del corso e, nello stesso periodo, praticare tutti i giorni kapalabhati e anuloma viloma.

    E’ necessario inoltre essere in grado di adattarsi di continuo alle usanze locali, essere aperti interiormente e accettare con sincerità le istruzioni date dagli insegnanti.
    Prima di iscriversi al corso, siete pregati di incontrare o di parlare al telefono con uno degli Acharya europei o degli Swami. Questo vi aiuterà a capire meglio la natura spirituale del corso e potete fare qualunque domanda riteniate necessario. Il colloquio diretto con uno degli Acharya o Swami è essenziale per potersi iscrivere al corso.

    Iscrizione

    La prenotazione è valida solo dopo il pagamento della caparra pari al 30% del costo totale del corso. Il saldo va pagato al più tardi 6 settimane prima dell’inizio del corso.

    Il prezzo include: i costi amministrativi, la docenza, vitto e alloggio.
    Sono esclusi il trasporto da e per Delhi, le mance, servizio di lavanderia e altri servizi aggiuntivi.
    Siete pregati di prenotare il vostro volo per Delhi.
    Consigliamo di acquistare una polizza assicurativa per annullamento viaggio presso la vostra agenzia di viaggi.

    ISCRIZIONE ONLINE >>

    Certificato e unità d'insegnamento

    A chi completa il corso con successo l’organizzazione Sivananda Yoga Vedanta (ISVYC) rilascerà un certificato riconosciuto in campo internazionale. Il diploma reca l’intestazione ‘Yoga Bhaskara’.

    Sadhana Intensivo173 unità di 45 minuti o 130 unità di 60 minuti

    Dettagli sulle unità d'insegnamento >>

    Post-formazione per insegnanti (Corso di aggiornamento TTC, L’arte di Correggere le Asana, Yoga in gravidanza, Yoga e anatomia, Yoga dopo i 50 ...) >>

    Lingue del corso

    Il corso verrà insegnato in inglese con traduzione simultanea in tedesco, francese e spagnolo, utilizzando un moderno sistema wi-fi con cuffiette (in vendita presso la boutique o portare la propria).

    La quota per il servizio di traduzione è di €15.

    Libri di testo


    Questi sono i testi che studieremo:

      • Hatha Yoga Pradipika, di Yogi Swatmarama con il commento di Swami Vishnudevananda: questo testo classico di Hatha Yoga spiega in dettaglio asana, pranayama, mudra e bandha e anche il processo di risveglio della Kundalini.
      • Viveka Chudamani di Shankaracharya: un classico della filosofia Vedanta che descrive i metodi pratici per realizzare il Sé e come prepararsi per questa realizzazione.
      • Srimad Bhagavatam, di Vyasa Maharishi: uno dei testi più importanti del Bhakti Yoga. L’ascolto dei racconti e degli insegnamenti filosofici del Bhagavatam riempie la mente di amore cosmico e scioglie il cuore. Aprire il cuore è uno dei segreti per accedere ai livelli più profondi dello Hatha Yoga.

        Gli insegnanti del corso

        Sono tutti Yoga Acharya (guide spirituali) e insegnanti dei centri Sivananda con molti anni di esperienza.

        Programmi speciali

        Sistemazione

        Il Monal Resort si trova a 3km da Rudraprayag, immerso in un ettaro di campagna incontaminata e circondato su tre lati dalla catena himalaiana minore del Garhwal. Il resort ha 53 camere da letto, ognuna con il suo balcone e quasi tutte con vista sulla magnifiche montagne himalaiane del Garhwal.


        Le camere sono confortevoli (1–3 letti), con bagno privato, riscaldamento elettrico o a pompa di calore; sono fornite di bollitore, lenzuola bianche, piumino, copri-piumino due coperte, un cuscino e copriletto.

        Acqua potabile e tè

        Negli intervalli tra le varie attività saranno a disposizione tè, mentre l’acqua minerale sarà disponibile a un costo aggiuntivo

        Pasti

        Tutte le mattine verrà offerta una bevanda a base di latte e mandorle; i due pasti giornalieri, la colazione e la cena, sono serviti a buffet e preparati sulla base di ricette indiane leggermente speziate, adatte al gusto occidentale e secondo i principi della dieta yogica vegetariana.

        Logistica del corso

        La meditazione e le conferenze si svolgono su un ampio tetto a terrazza coperto, con vista sul fiume Alaknanda, e nella sala Patanjali. Oltre a quattro piattaforme panoramiche per le asana, i giardini del Resort offrono numerosi piccoli gazebo adatti alla pratica individuale.

        All’aperto

        Poter respirare l’aria pura dell’Himalaya durante tutto il soggiorno è una vera benedizione per la salute. Il vecchio sentiero dei pellegrini che porta al tempio di Kedarnath sull’Himalaya, passa proprio sotto al Monal Resort. Da lì prosegue verso un grande ghat (gradoni da cui fare il bagno) sul fiume Alaknanda, luogo ideale per il pranayama e la meditazione. Sulla strada si trova un tempietto di Siva Lingam dove si può ricevere la benedizione del prete locale. Il sentiero prosegue poi in un paesaggio meraviglioso cosparso di rocce e di cactus e dopo circa 2 km, attraversando un ponte sospeso, si arriva al tempio di Rudranath situato alla confluenza di due fiumi, l’Alknanda e il Mandakini. Secondo la mitologia fu qui che il Signore Rudra (Siva) insegnò la musica al saggio Narada. Tutti i rituali del tempio sono condotti da preti donne.

        Telefono fisso e cellulare

        L'albergo ha un numero di telefono cellulare, da utilizzare solo in caso di emergenza: +91 98 37 24 06 75 

        Al Monal Resorts c’è copertura per gli operatori Airtel, Idea e Vodafone. All’aeroporto internazionale di Delhi sono in vendita carte SIM; per l’acquisto sono necessarie una copia del passaporto e una foto tessera.

        La maggior parte delle Sim straniere consentono l'accesso a Internet con il roaming.

        Boutique

        Accessori yoga: tappetini, cuscini per la meditazione, abbigliamento per le asana, scialli per la meditazione, libri sullo yoga, CD di mantra, cuffiette per la traduzione simultanea, e altro ancora.

        Servizio di lavanderia

        Un servizio esterno (costo extra) provvederà al ritiro e alla riconsegna della biancheria ogni giorno.

        Check in/Check out

        Check in: 14.00
        Check out: 10.00

        Visitate: www.monalresorts.com

        Informazioni per il viaggio

        Rudraprayag, è un’antica cittadina di pellegrinaggio che conta circa 20.000 abitanti e si trova alla confluenza dei fiumi Alaknanda e Mandakini, entrambi tributari del Gange. La cittadina si trova a un’altitudine di 890 metri e dista circa 370 km da Delhi. Questa zona è carica dell’energia mentale di generazioni di ricercatori spirituali e di pellegrini che hanno percorso e pregato in questi ambienti naturali incontaminati.

        Monal Resorts
        Main Badrinath Road,
        246 475 Rudraprayag
        Uttarakhand
        India
        Telefono cellulare solo per le emergenze: +91 98 37 24 06 75
        www.monalresorts.com

        Lo Yogibus

        Per il trasferimento Delhi-Rudraprayag i centri Yoga Sivananda suggeriscono di utilizzare lo Yogibus:

        Bus (charter) con aria condizionata per 10 o 27 persone.

        Suggeriamo di arrivare a Delhi al più tardi il 30 ottobre alle 03:00 del mattino. Lo Yogibus vi aspetterà all’aeroporto internazionale di Delhi (Delhi International Airport) Terminal 3 nella zona degli arrivi di fronte alla ‘Costa Coffee’ dalle 04:00 e partirà alle 05:00.

        Se invece arrivate a Delhi prima del 30 ottobre, l’appuntamento è alle 04:00, sempre del 2 novembre, all’Hotel Shanti Palace (vicino all’aeroporto).

        Il prezzo del biglietto di sola andata con lo Yogibus è di 6600 INR (€95), e include acqua minerale, prima colazione sul bus e sosta a metà strada per un pranzo completo.

        Lo Yogibus arriverà all’Hotel Monal Resort di Rudraprayag per l’ora di cena.

        A seconda dell’arrivo del vostro volo, potrebbe essere necessario pernottare una notte a Delhi. Potete prenotare la camera per email. Dettagli >>

        Viaggio di ritorno:

        Lo Yogibus partirà dall’Hotel Monal Resort il 14 novembre alle 06:00 e arriverà all’aeroporto internazionale di Delhi alle 22:00 circa.

        Per prenotare il tragitto Delhi–Rudraprayag (PDF) >>

        La prenotazione per il tragitto Rudraprayag–Delhi avrà luogo a Rudraprayag.

        In treno

        Da Delhi a Haridwar, più 5 ore di taxi.

        In aereo

        Da Delhi a Deradhun, più 5 ore di taxi

        Cosa portare

        Ricordatevi di portare le uniformi del TTC, che devono essere indossate per i satsang e le conferenze.
        Le uniformi non sono fornite con il materiale del corso ma possono essere acquistate alla boutique dell’ashram.

        Tappetino yoga, cuscino e scialle per la meditazione (disponibile anche alla boutique Sivananda di Rudraprayag), sandali, pantaloni felpati, felpa, blocco per appunti, torcia, sveglia, articoli per la toletta, sapone, filo per stendere i panni, cintura per i soldi.
        Si consiglia di tenere una copia di visto, passaporto e biglietto aereo nel bagaglio, separatamente dall’originale.

        Abbigliamento

        Si richiedono abiti non attillati, in linea con l’abbigliamento tradizionale indiano. Niente magliette scollate o senza maniche, né calzoncini corti o minigonne.
        Ricordatevi di portare sciarpa, cappello, calzini caldi e golf. Non dimenticate crema solare e cappello per ripararsi dal sole.

        Medicinali

        Chiedete al vostro farmacista un piccolo kit di medicine che vadano bene per l’India. Per eventuali vaccini, siete pregati di consultare il vostro medico di famiglia o uno specialista in medicina tropicale.

        Annullamento e partenza anticipata

        In caso di annullamento prima dell’inizio del corso si applicano le seguenti penali:

        • Per annullamento nel periodo antecedente ai 21 giorni dalla data di arrivo verrà trattenuto il 10% della quota relativa allo yoga e il 10% della quota relativa al pernottamento
        •  Per annullamento nei 21 giorni prima della data di arrivo verrà trattenuto il 30% della quota relativa allo yoga e il 30% della quota relativa al pernottamento

        In caso di partenza anticipata dal corso insegnanti sono previste le seguenti penali:

        • €500 di penale per cancellazioni entro 3 giorni dall’inizio del corso
        • nessun rimborso, né per la parte di yoga né per quella relativa al pernottamento, per cancellazioni dopo il terzo giorno dall’inizio del corso

        Iscrizione

        Si prega di contattare

        Sivananda Yoga Vedanta Centre
        Steinheilstr. 1, 80333 Munich, Germania
        Contatto: Swami Vidyananda, Coordinatrice del TTC in India del nord
        Tel: +43 5356 67 404-29
        (preferibilimente lun-sab, 11.00–16.00 ora austriaca)
        e-mail: rudraprayag-himalayas(at)sivananda.net

        ISCRIZIONE ONLINE >>

        Press Ctrl-D to bookmark this page
        facebook googleplus